close
Menu

I nuovi trattori John Deere Serie 8R

John Deere è oggi il primo costruttore di macchine agricole a produrre una vasta gamma di trattori standard che offrono tre diversi concetti di guida grazie al lancio dei nuovi trattori gommati Serie 8R, i modelli 8RT con due cingolature e le nuovissime versioni 8RX con quattro cingoli. Questa gamma, composta da 13 modelli, offre cabine con un livello di comfort prima d'ora riservato solo alle autovetture di lusso e il joystick CommandPRO™ opzionale. Il caratteristico design del trattore è stato progettato in collaborazione con esperti dello studio BMW Designworks in California.

Il nuovo 8RX, un'esclusiva per il settore, è stato sviluppato con l'obiettivo di ridurre il compattamento del suolo senza compromettere le performance. L’8RX offre di gran lunga la più bassa pressione a terra di questa classe, insieme a una larghezza di trasporto di meno di 3 m e una velocità su strada di 40 km/h. Il trattore è estremamente manovrabile e al contempo riduce al minimo l’impatto sul terreno durante le svolte.
Rispetto ai design classico a due cingoli, l'8RX è molto stabile sui pendii e offre buone prestazioni in condizioni di terreno difficili grazie alla sua superiore capacità autopulente. Le cingolature sono disponibili con larghezze da 16 a 30 pollici (da 41 a 76 cm) e offrono un'area totale di contatto con il suolo di oltre 4,5 m2.

I nuovi trattori 8R continuano a essere alimentati dai motori PowerTech™ PVS e PSS John Deere da 9 litri, con un aumento di potenza pari a 40 CV nel modello top di gamma 8R 410. Le nuove funzionalità includono una ventola radiatore Visco e il riposizionamento dei sistemi ausiliari del motore sul lato anteriore. Grazie al nuovo design e a una minore esposizione al calore è stato possibile anche ridurre ulteriormente l’usura e i costi di manutenzione del motore.
Le opzioni di trasmissione comprendono la PowerShift™ 16/5, ora disponibile fino al modello 8R 340, la moderna e23™ con Efficiency Manager™ e l'AutoPowr™ a variazione continua. I freni posteriori sono stati significativamente potenziati eliminando la necessità dei freni anteriori anche a 50 km/h, sebbene sia ancora possibile ordinare dispositivi anteriori aggiuntivi. I trattori 8R possono essere configurabili anche con l'assale anteriore 1500 standard, progettato per applicazioni specialistiche e richiesto in vari mercati in tutto il mondo.

Gli operatori apprezzeranno inoltre la rinnovata cabina disponibile con sedile in pelle traforata riferimento per il settore, riscaldato, con circolazione attiva dell'aria, funzione di massaggio a due zone e vari elementi regolabili elettricamente o pneumaticamente. Inoltre, la premiata sospensione Active Seat II è stata migliorata per ridurre ulteriormente le oscillazioni verticali.
L'illuminazione a LED a 360°, già leader sul mercato, è stata ulteriormente migliorata di circa il 60% nelle prestazioni, rendendo il lavoro nelle ore notturne ancora più agevole. Il volume del frigorifero integrato è stato raddoppiato a 11 litri per trasportare cibi e bevande sufficienti anche per le giornate di lavoro più lunghe. L'impianto audio 6.1 con subwoofer offre un'esperienza musicale di elevata qualità. La radio touchscreen da 6,5” DAB+ offre un sistema di infotainment all'avanguardia e compatibile con Apple CarPlay.

Ulteriori miglioramenti della cabina sono stati sviluppati su richiesta dei clienti e includono un'entrata più ampia e impugnature sugli sportelli più basse, nonché indicatori di direzione a disinserimento automatico. Inoltre, il climatizzatore è stato riposizionato sotto la cabina, aumentando lo spazio in altezza con un minore impatto acustico e una capacità di raffreddamento e riscaldamento quasi raddoppiata.
Il sistema AutoTrac™ già riferimento del mercato e il ricevitore StarFire™ 6000 integrato sono stati ottimizzati con il trasferimento wireless dei dati all'Operations Center, offerto gratuitamente per cinque anni. I confini dei campi, le linee del sistema di guida e i dati di configurazione, nonché la pianificazione e la documentazione delle operazioni colturali, possono essere gestiti in modo veloce e sicuro tramite questa piattaforma basata sul Web.

Rivoluzionario è il Sistema AutoSetup, che consente di scaricare direttamente sul trattore tutti i dati del campo, i settaggi della macchina e degli attrezzi richiesti per svolgere le singole operazioni. Ciò semplifica notevolmente la procedura di preparazione del trattore, che risulta pronto all'uso molto più rapidamente eliminando al contempo la possibilità di una configurazione errata. AutoSetup sarà disponibile a breve dopo l'arrivo in Europa delle prime macchine.
Grazie a JDLink™, su richiesta del cliente il trattore potrà essere monitorato a distanza per garantire la massima operatività. Con il consenso del cliente, Expert Alerts prevede potenziali danni prima che accadano in modo da ridurre o evitare completamente la necessità di costose riparazioni.

 

Dati tecnici: